Esclusivo: Parla l’infermiera di Belvedere: “Ci sono altre tre persone che stanno male e nessuno ne parla”. Le bugie del file audio del medico della Tricarico

tutta la verità dell'inferiema

“Ci sono altre tre persone che stanno male. Di cui nessuno ne parla. Perché a loro non è stato fatto il tampone?” Se lo chiede la paziente zero di Belvedere Marittimo. Una infermiera della Tirrenia Hospital – Tricarico che da ieri si trova in quarantena obbligatoria presso la propria abitazione a Tortora. Ieri è stato effettuato il tampone alla giovane professionista ed è risultata positiva. Un fiume in piena. Non ci sta a passare per bugiarda. Il file audio di una dottoressa della casa di cura che ha fatto il giro dei social di buona parte del Tirreno Cosentino, ha provocato la sua reazione. A conferma i suoi turni di lavoro.

Insomma bugie su bugie, quelle della dottoressa in veste di difensore d’ufficio. Ma delle cause perse. In partenza.

Ad ogni modo resta da chiarire chi sono queste tre persone che secondo l’infermiera presenterebbero sintomi simili ad i suoi: una Oss di Diamante, un medico e una infermiera di San Nicola Arcella. E tutti e tre sarebbero in malattia.

Ma ascoltiamo l’infermiera

Servizio di Antonello Troya

condividi l'articolo

p art 2