Belvedere, il caso covid-19, protocolli da rivedere. Stasera l’esito dei tamponi effettuati alla Tirrenia Hospital – Tricarico

Quali protocolli sono stati seguiti per il trasporto dei pazienti malati da Bocchigliero a Belvedere? Quali linee e chi le ha impartite, sono state eseguite dal personale interno inconsapevole di una realtà che da li a breve avrebbe sconvolto la loro vita? Chi ha deciso che i malati arrivassero arrivassero a Belvedere, con tanto di blocco delle strade? Secondo quanto ormai è noto il senatore Ernesto Magorno ha presentato una interrogazione parlamentare e una denuncia alla procura della Repubblica di Paola per fare luce su quanto accaduto alla Tirrenia Hospital – Tricarico. L’infermiera risultata positiva al tampone si trova in isolamento, con lei anche il compagno. Ma è la paura del contagio che detta le regole ormai. Alcuni medici e colleghi della giovane infermiera sono in quarantena. Stasera si saprà l’esito del tampone. Professionisti i cui congiunti potrebbero essere venuti a contatto con altre persone. Una scia che al momento non trova fine. Magorno un una lunga lettera ha chiesto anche gli elenchi di chi è entrato in contatto con la persona in questione, per attivare una ulteriore quarantena se risultassero cittadini di Diamante. Ma dalla struttura privata un secco no, i difesa della privacy. Il sindaco di Belvedere, Vincenzo Cascini, dal canto suo, sta lavorando fianco a fianco con le forze dell’ordine, con il comando di Polizia Municipale, con l’Asp e protezione civile per fare luce sulla vicenda e stabilire i protocolli da seguire in seguito. Ma cosa è avvenuto in queste ultime settimane? Capire cosa non ha funzionato. Del perché del contagio e in che modo è avvenuto.

Antonello Troya

condividi l'articolo

p art 2