Cetraro, ex hotel 'La Perla' tenenza dei CC. Il plauso di Italia Viva

La possibilità che l’ex Hotel “la Perla” possa essere consegnato, dal Demanio, all’Arma dei Carabinieri per realizzarvi una Tenenza, è, per la città di Cetraro e per l’intero territorio dell’Alto Tirreno cosentino, un’ottima notizia, che, peraltro, arriva proprio nel giorno in cui in tutta Italia si celebra la XXVI giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. L’immobile dell’ex Hotel “la Perla”, che negli anni ’80 era assunto a simbolo del potere della ‘ndrina locale, si appresta dunque a diventare una Tenenza ovvero un presidio di sicurezza affidato alle Forze dell’Ordine, e un simbolo tangibile della presenza dello Stato. Si faccia, però, in fretta, si proceda senza tentennamenti e la Tenenza sia realizzata con immediatezza. Un ringraziamento al sen. Nicola Morra, vicino alla nostra Città nei giorni immediatamente successivi al perpetrarsi del grave atto intimidatorio ai danni del Maresciallo dei Carabinieri D’Ambrosio, che ha saputo cogliere l’appello di tutte le forze politiche cittadine e dell’intero Consiglio Comunale, che hanno chiesto, all’unanimità, che Cetraro fosse deputata ad ospitare la Tenenza dei Carabinieri e ciò nella convinzione che la libertà della nostra città dal malaffare si realizza riaffermando la sovranità dello Stato sul nostro territorio che troppo spesso è stato, ed è, angariato dalla ndrangheta. La nostra libertà passa inevitabilmente dalla presenza dello Stato e delle Istituzioni che devono essere capaci di porre in essere un’azione integrata che affianchi alla prevenzione e alla repressione azioni sistematiche capaci di contrastare gli interessi della malavita organizzata. Auspichiamo che la città intera sappia cogliere l’importanza di vedere realizzata a Cetraro la Tenenza dell’Arma dei Carabinieri alla quale va il nostro ringraziamento per l’opera che i suoi uomini e le sue donne svolgono per la sicurezza dei cittadini. In ultimo, un ringraziamento a tutti i Sindaci dei comuni dell’Alto Tirreno cosentino, al Senatore Ernesto Magorno che, proprio sulla caserma dei Carabinieri, ha anche presentato una interrogazione in Senato, e ai rappresentati politici di tutti i movimenti e le forze politiche regionali e nazionali che in questi giorni si sono stretti intorno alla nostra città e che con la loro presenza hanno voluto ribadire la vicinanza delle istituzioni che rappresentano.

Italia Viva Cetraro

 

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail