Belvedere, “Spiagge sicure”: Calabaia e Santa Litterata le zone sotto controllo

È della Polizia Municipale di Belvedere Marittimo l’input per il controllo del demanio marittimo nella fattispecie gli interventi che riguardano gli “ombrelloni selvaggi” quelle manifestazioni di arroganza dettata dai turisti (alcuni) che piazzando l’ombrellone in modo stabile sull’arenile, ne sottintendono quasi una proprietà assoluta. Le operazioni che la Polizia Municipale di Belvedere Marittimo e la Guardia Costiera, stanno interessando tutto il tratto costiero di competenza, soprattutto quelle di Calabaia e Santa Litterata, due tra le più frequentate della cittadina tirrenica. Il comandate della Polizia Municipale, Fabio Ragone è certo che il lavoro che si sta portando avanti sta portando i suoi frutti, soprattutto perché si mette a disposizione delle tante persone e turisti che affollano il paese di poter godere delle bellezze del mare e della spiaggia. Per chi fosse interessato a riprendersi il proprio ombrellone può contattare il comando dei vigili urbani.

 

Antonello Troya