Belvedere, “movida” sul lungomare: diffidato il Malì

Arriva la diffida al locale sul lungomare di Belvedere Marittimo, il Malì, dove ieri sera si è tenuta una vera e propria serata con tanto di musica e divertimento. Il sindaco di Belvedere Marittimo, Vincenzo Cascini, presa visione dei video che sono stati girati e messi nella rete e sentite le forze dell’ordine e le parti, ha deciso di diffidare il locale, ammonendolo su quanto accaduto e preannunciando azioni forti nel caso in cui si ripetesse. Nessuna multa pecuniaria e nessuna chiusura. I titolari del locale, posto sul lungomare di Belvedere, avevano chiesto l’autorizzazione per una serata di musica dal vivo. Serata che poi si è trasformata in vera e propria “movida” da lidi romagnoli. Tantissimi ragazzi hanno affollato la piazzetta presente sul lungomare ballando per tutta la notte. Con tanto di fuochi d’artificio. Nella diffida è evidenziato che da oggi saranno permesse le attività per cui sono state concesse le autorizzazioni. E ciò varrà per tutti i locali che si trovano a Belvedere, ristoranti, alberghi, stabilimenti balneari, pub e altro.

Antonello Troya

 

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail