Belvedere, “Encomio Solenne” ai carabinieri da parte della Giunta Comunale

La giunta comunale di Belvedere Marittimo ha approvato la delibera riguardante l’encomio solenne ai carabinieri della locale stazione, della Compagnia e del Comando Provinciale. La decisione, fortemente voluta dal primo cittadino, Vincenzo Cascini, è stata assunta dopo l’evolversi degli eventi inerenti l’omicidio di Aneliya Dimova, avvenuto circa un mese fa. Fatti che hanno portato all’arresto di un giovane del luogo. Il lavoro svolto dai militari dell’arma era stato evidenziato dal comandante provinciale, Piero Sutera, nel corso della conferenza stampa convocata il giorno del fermo. La delibera (la nr. 62 del 21 settembre) ha registrato il voto unanime dell’intera giunta.

Nella deliberazione si sottolinea l’immediato e professionale intervento dell’Arma che a distanza di pochi giorni ha assicurato alla giustizia il presunto omicida. Una operazione investigativa che ha permesso al paese di riacquistare tranquillità e sicurezza. Il profondo apprezzamento di tutto il paese si è tramutato in un “Encomio solenne” al capitano Andrea Massari, al maresciallo maggiore, Alessandro Diana, al maresciallo capo Daniele De Gaudio e a tutti i militari della stazione di Belvedere Marittimo.

Antonello Troya

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail