La uccide perché non torna a casa per una notte. Femminicidio a Fagnano c.

Un uomo di 52 anni, Giuseppe Servidio, ha ucciso ieri pomeriggio la moglie Sonia Lattari di 42 anni almeno una decina di fendenti. È stato lui stesso dopo essersi reso conto del delitto consumato a chiamare i carabinieri. L’omicidio si sarebbe consumato nella cucina nella casa della coppia in via Gramsci, le pareti sono cosparse ancora del sangue della vittima. Anche Servidio, visibilmente scosso, era macchiato di sangue e ferito a sua volta a una mano. 

Secondo alcune indiscrezioni, la donna avrebbe tentato di difendersi con le braccia ma le sarebbe stato fatale un colpo infertole all’altezza addome. Alla scena non hanno assistito i due figli della coppia, entrambi maggiorenni.

Le indagini sono condotte dal pm di turno Domenico Frascino, sotto il coordinamento del procuratore di Cosenza Mario Spagnuolo.

 

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail