Rende, operaio perde la vita dopo un volo di dieci metri

Grave incidente sul lavoro a Rende questa mattina. Un giovane operaio è precipitato da un'altezza di circa dieci metri mentre effettuava alcuni interventi sul balcone di una palazzina ed è morto sul colpo. L'episodio si è verificato in via Marconi, nei pressi dello svincolo autostradale. Si tratta di un 40enne che stava montando un condizionatore in un appartamento al secondo piano di un condominio quando, secondo una prima ricostruzione, per cause in corso di accertamento, sarebbe stato colpito testa da un montacarichi.

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail