Orgoglio belvederese. Riconoscimento al maresciallo Pietro Marino da parte del presidente Mattarella

Vive ormai da anni fuori dal suo paese natio, ma Pietro Marino, maresciallo maggiore, ha portato avanti e difeso con onore e saggezza il suo essere calabrese e soprattutto di Belvedere Marittimo. È di questi giorni la notizia che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha riconosciuto “il lungo e meritevole servizio prestato all’arma dei Carabinieri dal Comandante Marino”, come si legge nel brevetto inviato dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, con la medaglia “Mauriziana”, al merito di dieci lustri di carriera militare. Attualmente il maresciallo Marino è comandante della Stazione dei Carabinieri della Compagnia di Sapri. 

L’onorificenza viene assegnata agli ufficiali e sottufficiali dell’esercito Italiano, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.

An.tr.

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail