Orsomarso, raccolta di firme per una postazione Postamat

 
L'associazione “Orsolab”, nella giornata di ieri, ha annunciato che la petizione per l'attivazione di un ATM Postamat nel territorio di Orsomarso, è stata inviata con le prime 400 firme all'Amministrazione Delegato di Poste Italiane S.P.A., Matteo Del Fante, al Sindaco di Orsomarso, Alberto Bottone, al capogruppo di minoranza consiliare, Prof. Pio Giovanni Sangiovanni ed a tutti gli organi competenti. Il Gruppo, tramite il Presidente dell'associazione, Fabio Perugino, ha inviato anche una richiesta di accesso agli atti riguardante anche la questione del “digital divide” che isola tecnologicamente  la comunità dal resto della Riviera dei Cedri e d'Italia. “ Seguendo la scia della petizione riguardante l'ATM, - recita la nota ufficiale dell'associazione– , il gruppo vuole continuare nel portare dentro le apposite sedi le problematiche riguardanti i servizi che il nostro territorio non è in grado di offrire. Ringraziamo tutti coloro che hanno firmato e promosso la petizione:  i cittadini di Orsomarso e dei comuni limitrofi, i nostri turisti, gli amici della Campania e del nord Italia, ma anche gli amici dalla Russia, dalla Lituania, dalla Romania ed in particolare gli orsomarsesi emigrati nel mondo che ci hanno scritto dal Brasile, dal Regno Unito e dall'America Latina e dalla Francia. Un segnale questo , - concludono i responsabili di Orsolab- che rende ulteriormente necessaria l'attivazione di questo servizio nel territorio e che pone al centro di ogni iniziativa futura l'esigenza della comunità di rompere l'isolamento e di stare al passo con l'Europa e con il resto della Nazione”. 
per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail