Controlli dei carabinieri in tutta l'area paolana

In occasione del Ferragosto la Compagnia Carabinieri di Paola ha incrementato i controlli su tutta la fascia costiera, con l’obiettivo di verificare il rispetto delle norme anti – contagio vigenti. Elevate sanzioni a carico di tre esercizi commerciali: non rispettati gli obblighi di distanziamento sociale e di utilizzo dei dispositivi individuali di protezione. Nell’area urbana di San Lucido (CS) i militari hanno arrestato un 34enne originario di Paola (CS), noto alle Forze dell’Ordine. Il reato contestato è quello di detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio. Durante il fine settimana appena trascorso sono stati sanzionati amministrativamente i gestori di tre lidi balneari: riscontrato il mancato rispetto del previsto distanziamento sociale tra i clienti, in molti casi, sprovvisti dei dispositivi individuali di protezione. Nella tarda serata del 14 agosto, a San Lucido (CS) è stato invece arrestato B.L., 34enne noto alle Forze dell’Ordine. Durante un posto di controllo sulla SS 18, i militari hanno notato l’improvvisa manovra di una macchina che, marciante inizialmente in direzione del posto di controllo, arrivata a qualche centinaio di metri dal dispositivo, aveva svoltato repentinamente in direzione del centro abitato di San Lucido (CS). La macchina veniva bloccata poco dopo, all’altezza di via Pollella: a bordo il conducente, un 42enne non della zona, ed il 34enne, quale passeggero. Data l’evidente agitazione degli occupanti, i Carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione veicolare e personale, estesa alle abitazioni di entrambi i soggetti. Sulla persona del 34enne ed all’interno di uno zaino in suo possesso i militari hanno rinvenuto complessivamente 7 dosi di cocaina; 2 dosi di marijuana e 245,00 euro in banconote di piccolo e medio taglio. Terminate le formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Paola, è stato sottoposto ai domiciliari presso la propria abitazione, in attesa della convalida dell’arresto. A seguito del giudizio di convalida, il 34enne è stato sottoposto alla misura della presentazione alla P.G.

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail