Regionali: è Roberto Occhiuto il candidato di Forza Italia

Il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi ha confermato, rinnovandogli la piena fiducia, quale facente funzioni di capogruppo alla Camera, l’onorevole Roberto Occhiuto che Forza Italia continuerà ad indicare come candidato presidente per la regione Calabria. E’ quanto si legge in una nota di Fi.

La ristrutturazione del partito voluta da Berlusconi ha visto la nomina di Antonio Tajani a nuovo coordinatore nazionale di Forza Italia. Due giorni dopo il mancato ingresso nel governo di Mario Draghi, Tajani, tra i fondatori del movimento, incassa così la nomina decisa da Silvio Berlusconi con il “mandato di coordinare lo sviluppo di Forza Italia sul territorio e di coordinare l’attività e il contributo di Forza Italia al neonato governo”. “Promosse” anche la capogruppo al Senato Anna Maria Bernini, diventata vice coordinatrice di FI (responsabile del coordinamento tra i gruppi parlamentari), e la vice capogruppo a Palazzo Madama, Licia Ronzulli, nominata “responsabile per i rapporti con gli alleati del centrodestra”. Berlusconi così ridisegna il partito e, allo stesso tempo, placa i mal di pancia interni per la nomina dei ministri Mara Carfagna, Mariastella Gelmini e Renato Brunetta, tutti appartenenti all’ala più moderata e meno dialogante con la Lega. Il Cavaliere ne approfitta anche per nominare il senatore Massimo Ferro responsabile del Dipartimento Economia di Forza Italia, in sostituzione di Brunetta. Ora il gruppo sarà chiamato a eleggere il sostituto di Gelmini a Montecitorio. In corsa lo stesso Occhiuto, Giorgio Mulè, Alessandro Cattaneo, Paolo Zangrillo e Andrea Mandelli. Mentre nella rosa dei possibili sottosegretari del governo Draghi ci sarebbero i senatori Francesco Battistoni e Lucio Malan.

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail