Regionali: la scienziata Amalia Bruni possibile candidata del centrosinistra

La candidata alla presidenza della Regione Calabria per il centrosinistra potrebbe essere la scienziata Amalia Bruni. L’indiscrezione delle ultime ore prende corpo minuto dopo minuto e trova conferma nei corridoi romani del Nazareno.

Luminare di fama internazionale, famosa per le sue scoperte sull’Alzheimer rilanciate dalla letteratura scientifica, è direttrice del centro regionale di Neurogenetica.
È stata lei a scoprire con il team di ricercatori internazionali di cui era coordinatrice, la nicastrina, la glicoproteina delle membrane intracellulari neuronali implicata nel meccanismo patogenetico della malattia di Alzheimer. Sempre lei a scoprire più di recente che il primo caso di Alzheimer potrebbe essere avvenuto nel 1904 in una paziente ricoverata nell’ex manicomio di Girifalco rovesciando quanto supposto fino ad allora, cioè che la malattia fosse nata in Germania. Il nome di Amalia Bruni è stata al centro di due assemblee separate, una dei vertici del Pd ed una dei parlamentari pentastellati.

 

 

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail