Dopo lo stop forzato delle attività sociali a causa della pandemia da covid-19, nel territorio del Comune di Diamante si ritorna a parlare di mobilità sostenibile e in particolare di sicurezza stradale con la III° edizione della Ciclopedalata Mare & Sapori che vede il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Diamante. Come le precedenti edizioni, anche quella del 2021, in programma per sabato 16 ottobre, si comporrà di due attività, una teorica e una pratica. La giornata si aprirà alle ore 9.30 con gli studenti dell’Istituto Superiore “ITCG – IPSEOA – SSAS - ITA” di Diamante (CS) presso l’Aula Magna “Alfonso Corcione”, con un approfondimento sulla sicurezza stradale dal titolo: “Mettiamoci sulla buona strada: conduciamo il domani verso la mobilità sostenibile”, a cui prenderanno parte per i saluti il Dirigente dell’IIS– Diamante (CS), Dr. Graziano Di Pasqua e il Presidente Consiglio Comunale Diamante, Francesco Bartalotta, interverranno: per FIAB Cosenza, il Dr. Marcello Carbone, per l’Associazione ForSICS, l’Ing. Antonio Cioni, il Sindaco di Diamante (CS), Sen. Ernesto Magorno e la Fondazione Michele Scarponi, con il Dr. Marco Scarponi, moderatrice del convegno sarà la giornalista Francesca Magurno. Alla fine del convegno sarà inaugurata “la panchina bianca” donata dal Comune di Diamante all’Istituto Superiore “ITCG – IPSEOA” – Diamante (CS), dedicata alla memoria e al nome del compianto Michele Scarponi, fuoriclasse indiscusso del professionismo ciclistico mondiale, icona di umiltà e di lealtà fuori e dentro la bici, riferimento assoluto di valori sociali e sportivi. La panchina è arricchita da un pensiero realizzato dal giovanissimo e talentuoso artista diamantese, Antonino Perrotta.Nel pomeriggio, si svolgerà a cura dell’Associazione ForSICS , a partire dalle ore 15.00 una prova di abilità dal nome “In Bici Sicuri”, che per quest’anno sostituirà la classica Ciclopedalata tra Diamante e Cirella, dove in piazza P. Mancini (davanti al Municipio) verrà allestito un percorso idoneo per bambini, ragazzi e famiglie che potranno cimentarsi, tra chicane in birilli e dossi artificiali, in un puro divertimento all’insegna della mobilità sostenibile. Le iscrizioni sono totalmente gratuite e sono previsti “pacchi gadget” con tante sorprese al proprio interno.

Per i partecipanti è obbligatorio l’utilizzo del casco protettivo .

 

Fervono i preparativi per il Primo Torneo di Padel a Belvedere Marittimo che si terrà presso lo sport village della Castellana. Gli organizzatori Francesco Di Pietromica, Luigi Palermo e Christian Marino stanno organizzando alla perfezione ciò che si preannuncia come un evento sportivo di livello agonistico. La manifestazione sportiva si terrà dal 23 ottobre al 7 novembre e ci saranno premi e coppe per le prime tre coppie vincitrici.

An.tr.

E’ partita la campagna acquisti dell’Usd Scalea 2021/2022. Sono stati ufficializzati gli ingaggi di Antonio Mercuri e Giuseppe Fruci.

Mercuri, classe 1991, è un elemento di grande esperienza con un lungo curriculum. Dagli esordi col Nicastro nella stagione 2008/2009 ai cinque anni col Sambiase tra serie D ed Eccellenza, prima di vestire le maglie di Cutro, Cittanovese, Paolana, Cotronei, Vigor Lamezia, Promosport fino all’ultimo anno di calcio giocato in Promozione con la Gioiese. L’esterno lametino si è perfettamente ristabilito dall’infortunio subìto al tendine d’Achille ed è già in splendida forma vista l’esperienza nei campionati nazionale di beach soccer che lo hanno aiutato a ristabilire il tono muscolare: “Per me questa è la stagione del rilancio e del riscatto e ho scelto una piazza come Scalea che è l’ideale. Qui le ambizioni della società e le mie combaciano perfettamente e sono certo che ci toglieremo grosse soddisfazioni”.

Nell’organico di mister Gregorace che sarà ampiamente ritoccato Mercuri rappresenta uno degli elementi di maggiore esperienza per cementare il gruppo che la società sta formando. Sono incessanti i contatti con i giocatori da portare alla corte di Gregorace che conta di chiudere la rosa nel giro di una settimana per partire con la preparazione subito dopo ferragosto. Giorni intensi dunque e ore febbrili che potrebbero portare ulteriori novità e nuovi innesti già nelle prossime 24 ore.

 

Intanto il presidente Pino Bono si gode l’arrivo di Giuseppe Fruci, classe 2001, nativo di Vibo ma palermitano di adozione, ecclettico esterno capace di ricoprire anche il ruolo di trequartista o mezz’ala. Un giovane di talento che si è messo in mostra negli anni passati con il Calcio Icilia dove si è laureato campione d’Italia nella stagione 2016/2017 nella categoria Allievi, e che ha poi vestito le maglie di Siracusa in serie C tra beretti e prima squadra, Troina e Capofranco fino al blocco delle attività agonistica a causa Covid quando era tesserato con il Nissa, società di Caltanissetta in Eccellenza siciliana: “Spero di dare il mio contributo alla squadra e al progetto Scalea con le mie caratteristiche tecniche. Ringrazio la società e la dirigenza che hanno voluto puntare su di me e darò il massimo per essere all’altezza di questa prestigiosa piazza”.

 

Soddisfatto per i due arrivi il tecnico Saverio Gregorace che lavora in prima persona sulla formazione della rosa come d’abitudine dopo la conferma sulla panchina biancostellata per il quarto anno consecutivo che conferma la solidità del rapporto tra tecnico e società e la fiducia reciproca sulla quale costruire la nuova stagione agonistica.

Quest’anno, Covid-19 permettendo, si avvia ad essere l’anno della tanto attesa ripresa delle attività sportive, lo chiedono gli atleti e gli appassionati, ma anche i dirigenti scalpitano dopo la forzata inattività. Eppure si dice che è solo una palla che rotola, ma poi sa scatenare emozioni forti come ai recenti Europei, basta saper formare un gruppo coeso dove la passione e l’impegno di tutti portano i risultati, primo fra tutti quello della socializzazione, poi, ma non ultimo, anche quello del campo.

Nei giorni scorsi, su invito del Vice-Sindaco Giuseppe Pascale, si è tenuto un incontro in municipio per valutare la situazione.

Dopo la prima riunione in Comune si è riunito il Consiglio Direttivo per determinarsi sulla riorganizzazione e circa le attività da svolgere.

Il Direttivo si è determinato nei termini di seguito rappresentati. 

La SSD Virtus Diamante non intende interrompere il suo percorso associativo e decide di effettuare tutto quanto necessario per l'espletamento del prossimo campionato maschile di 2ª Categoria cui non ha potuto prendere parte lo scorso anno e femminile di Calcio a 5, nonché per l'attivazione del settore giovanile. 

Tutto ciò verrà eseguito in conformità e compatibilmente con le istruzioni impartite dalla LND contro la diffusione del Covid-19.

Inoltre, facendo riferimento agli impegni assunti dalla Virtusnella prima seduta del Direttivo della S.S. 2020/2021, tenutasi nei locali della Delegazione Municipale di Cirella, alla presenza dell'Assessore allo Sport, Dott.ssa Francesca Amoroso, cui vanno i nostri migliori auguri per la recente maternità, si conferma la disponibilità ad accogliere nell’Organigramma Associativo tutti coloro i quali intendono collaborare nella gestione sportiva che ci riguarda, ribadendo la disponibilità ad affidare il Settore Giovanile a coloro i quali lo hanno detenuto sino alla S.S. 2019/2020 alle condizioni, anche economiche, che saranno eventualmente determinate nell’ottica di una reciproca soddisfazione.

A tutt’oggi, purtroppo, non si registrano sviluppi positivi, pertanto, non potendo temporeggiare oltre, si è provveduto all’iscrizione al Campionato di 2ª Categoria e via via siprovvederà a tutto il resto.

L’entusiasmo è tanto, auspichiamo che sarà contagioso, così potremo veder crescere la famiglia della Virtus, sia come organigramma societario, sia come parco atleti, sia come indispensabile tifoseria. Uniti fino alla Vittoria!

E' stata respinta dal Tar del Lazio l'istanza cautelare del Chievo contro l'esclusione dalla Serie B. La squadra veronese, con una posizione fiscalmente giudicata non in regola, esce così dal campionato cadetto, al quale sarà invece iscritto il Cosenza. Il club di Campedellli aveva chiesto l'annullamento, previa sospensione, dell'efficacia della decisione assunta dal Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, che ne aveva decretato l'esclusione per mancati versamenti Iva.

fonte Ansa

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail