Scalea calcio - Eccellenza: mister Gregorace pronto a completare la rosa dei giocatori

Procede a ritmi serrati il lavoro della dirigenza dello Scalea per completare la rosa da mettere a disposizione di mister Saverio Gregorace. Torna in biancostellato Attilio Angotti già a Scalea due anni fa nella seconda fase del campionato con 12 gol in 16 partite dopo la prima parte di stagione a Locri. Un legame forte con Scalea ma soprattutto con Gregorace che lo aveva rilanciato a Soriano dopo un brutto infortunio in un campionato che lo ha visto andare a segno ben 22 volte. Ritorno accolto con entusiasmo dalla piazza per un legame che era rimasto vivo e che anche durante la scorsa stagione aveva fatto registrare un flirt nella finestra di mercato. Per l’attacco si attendono notizie da oltreoceano. Martinez e Spada sono nei pensieri e nei desideri di mister e dirigenza ma l’Argentina si trova adesso in piena pandemia Covid e bisognerà capire se e quando si sbloccheranno gli spostamenti. Con i due albiceleste e Angotti il reparto offensivo sarebbe quasi al completo e di altissimo livello. Capitolo centrocampo. Caruso, Capomaggio e Castellano sono confermatissimi con il primo anche ottima alternativa in fascia destra per la difesa. E proprio per sfruttare questa evenienza e per dare ancora maggiore solidità al reparto si sta trattando Vincenzo Curcio, 31 anni, centrocampista completo e di esperienza. Con il suo ingaggio si confermerebbe la volontà di andarsi a giocare un campionato da protagonista. Restano da completare le fasce e il pacchetto portieri. Confermato Ramunno come senior tra i pali si cerca un under di valore per poter avere la possibilità di schierare più senior di movimento. Tra i giovani dello scorso anno rimangono Babacar Diallo, esterno destro difensivo ex Juventus e il centrale di difesa Giulio Mauro e poi Crusco, Benanti, Bruzzese e Galtieri mentre gli altri sono da individuare. Proprio a tale scopo domani alle 15.00 (martedì 28 luglio) la società ha organizzato uno stage. Un pomeriggio di lavoro agli ordini di mister Gregorace e del suo staff per tutti i 2001, 2002 e 2003 che aspirano a vestire la maglia biancostellata. L’obiettivo è quello di individuare giovani interessanti del territorio sia per la juniores che per la prima squadra.

Gaetano Bruno

per proseguire la lettura
Inserisci la tua mail